scrittidafrica

Template Joomla scaricato da Joomlashow

Curriculum

  • Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Marzo 2015 16:23


Scritti d'Africa è un'Associazione culturale senza fini di lucro operante a Roma dal 1997, con il fine di promuovere in Italia una maggiore conoscenza delle culture africane nelle loro diverse espressioni, dalla letteratura scritta e orale al teatro e  alla filosofia. L'Associazione si propone in particolare di informare il pubblico italiano sul ricchissimo e molteplice patrimonio letterario del continente africano, di presentare testi di autori della diaspora africana in Europa e in America e di scrittori che vivono nel nostro paese e scrivono in italiano.
Dal 1997 ad oggi Scritti d'Africa ha realizzato numerose iniziative, che comprendono incontri con autori, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, readings, progetti con le scuole, seminari e dibattiti sui temi letterari, storici o filosofici, interventi all'interno di fiere dell'editoria.

 

ANNO 2015

7 marzo 2015

Libreria GRIOT: Presentazione del libro “Il salto dello scorpione” di Jorge Canifa Alves”

a cura di Rosella Clavari. Presente l’autore; musiciste: Roberta Bartoletti e Silvana Marconi; letture: Silvana Mariniello

 

ANNO 2014

7 novembre  2014

Libreria GRIOT: Presentazione del libro “Il parrucchiere di Harare” di Tendai Huchu (Zimbabwe) ed. Terre di Libri , a cura di Giulia de Martino in videoconferenza con l’autore -  letture di Rosella Clavari

14 novembre 2014

Radio Vaticana: Presentazione del libro ”Effimera libertà” di Amilca Ismael all’interno del “Dibattito sulla tratta umana” ; “Gli anziani e le donne nei romanzi di Amilca Ismael: una tematica di esclusione” a cura di Rosella  Clavari e Giulia de Martino

 

ANNO 2013

3 maggio 2013

Inaugurazione della  Biblioteca Multiculturale “Nelson Mandela” di Foligno. Scritti d’Africa menzionato tra i donatori di libri.

 

ANNO 2012

7 dicembre  2012

Libreria GRIOT: Festa d’Africa con lo scrittore maliano Moussa Konaté - A cura di Giulia de Martino - alla kora Madya Diabaté


ANNO 2011

9 dicembre 2011

Presentazione dei due romanzi gialli dello scrittore del Mali Moussa Konaté, "L'assassino di Banconi" e "L'onore dei Keita", presso la libreria Griot di Roma.
Alla presentazione hanno partecipato Giulia De Martino (Scritti d'Africa) e Filippo Nicosia (Del Vecchio Editore). Il musicista senegalese Madja Diabate' ha fatto da contrappunto musicale alla serata con la sua kora.

Maggio 2011
Zingarò Jazz Club  e Accademia degli Evasi di Faenza: Incontro con la poesia africana
Interventi  di Rosella Clavari e Giulia de Martino; letture di Vanni Cristofori

27 maggio 2011

Presentazione presso la Libreria Odradek di "Il racconto di Nadia", di Amilca Ismael (ed. Albatros 2010), a cura di Rosella Clavari con la presenza dell'autrice.

25 marzo 2011

Presentazione del fumetto "Metro" dell'autore  egiziano Magdy El Shafee (ed. Sirente, 2010) presso Istituto Nallino per l'Oriente, a cura di Giulia De Martino.

 

ANNO 2010

12 marzo 2010

Presentazione di "L'allegro canto della pernice" di Paulina Chiziane (La Nuova Frontiera), al Café Cretcheu

 

21 ottobre 2010

Incontro con la filosofia africana: presentazione del libro di Filomeno Lopes "E se l'Africa scomparisse dal mappamondo? Una riflessione filosofica". Presso la Libreria Odradek, con la presenza dell'autore, di Marco Massoni e di Habté Weldemariam.




ANNO 2009


Dicembre 2009

Biblioteche Comune di Roma -“Incontri con l’autore” presso la Biblioteca Borghesiana:

- “Oltre Babilonia” alla presenza dell’autrice Igiaba Scego,  a cura di Giulia De Martino - Letture di Rosella Clavari

- “Taxi” di Khaled Al Khamissi, a cura di Giulia De Martino - Letture di Rosella Clavari e Simon Makonnen

- “I contorni dell’alba” di Léonora Miano, a cura di Giulia De Martino - Letture di Rosella Clavari - Video di Silvana Turco

Sempre nel 2009 Scritti d’Africa ha curato la presentazione, insieme all’Associazione Capoverdemania,  dei seguenti testi di autori africani presso il “Café Cretcheu” di Roma:

14 maggio 2009
Vita a spirale dello scrittore senegalese Ndione Abasse
Verre Cassé dello scrittore congolese Alain Mabanckou
a cura di Giulia De Martino e Rosella Clavari con la partecipazione di Francis M’Bany

24 aprile 2009
Il venditore di passati dello scrittore angolano José Eduardo Agualusa, a cura di Rosella Clavari con letture di Nina David

3  aprile 2009
I contorni dell’alba della scrittrice camerunense Léonora Miano. Presentazione a cura di Giulia De Martino con letture di Rosella Clavari.

20 marzo 2009
Chiquinho dello scrittore capoverdiano Baltazar Lopes - Presentazione a cura di Giulia De Martino e Rosella Clavari

 

Nel 2009 Scritti di’Africa ha inoltre curato la presentazione, presso il Centro Culturale “Assafà eventi” di Roma, dei seguenti testi di autori africani:

28  Maggio 2009 - Incontro con la letteratura marocchina: Come un’estate che non tornerà più dello scrittore marocchino Muhammad Barrada a cura di Habté Weldemariam. Letture di Rosella Clavari.

17 aprile 2009 - Incontro con la letteratura marocchina: L’ispettore Alì  dello scrittore marocchino Driss Chraibi a cura di Giulia De Martino con letture di Rosanna Marcaccini

27 marzo 2009 - Le strade del Cairo si raccontano: Taxi dello scrittore egiziano Khaled Al Khamizi a cura di Giulia De Martino. Letture di Rosella Clavari.


ANNO 2008

20 dicembre 2008 - Partecipazione alla manifestazione “Roma incontra l’Africa” organizzata dall’Associazione “Sol Mansi-onlus” in collaborazione con l’Associazione “Il piccolo principe-onlus” presso il Teatro S.Raffaele di Roma.
Letture di poesie e testi africani a cura di Rosella Clavari e Anna Fresu.

9 ottobre 2008
“Diaspora ed emigrazione nella letteratura africana". Presentazione del romanzo di Igiaba Scego "Oltre Babilonia" - Intervento a cura di Giulia De Martino nell'ambito dell'evento "Persone", promosso da Chiama l'Africa e Time for Africa, presso la Libreria Feltrinelli di Udine.

5 giugno 2008
Performance "Metalogo", ispirata al testo "A rape of race" di James Baldwin e Margaret Mead - Regia di Rosella Clavari con la partecipazione di Nina David e Jorge Canifa , presso la Città dell’Altra Economia di Roma.
Lo spettacolo è stato dedicato a Dino Frisullo, segretario delle associazioni "Senza confine"  e "Azad"

30 maggio 2008
"L'immaginario femminile nella letteratura del e sul Corno d'Africa" - Incontro e interventi a cura di Giulia De Martino e Anna Fresu nell'ambito della manifestazione "Intermundia" di Roma.

18 aprile 2008
Doppio sguardo sul Corno d'Africa: incontro presso il Centro Policulturale Baobab di Roma.          
Scrittori africani, nella loro terra e nella diaspora, “rendono (rac) conto” della Storia. Scrittori italiani testimoniano un pezzo tragico e maledetto del nostro rimosso coloniale.
Interventi a cura di Laura Brossico, Giulia De Martino,Habté Weldemariam, Igiaba Scego


ANNO 2007


Maggio 2007

Presentazione del libro “Madre piccola” di Cristina Ali Farah, presso l’Associazione “Griot emporio” di Roma
Interventi di Anna Fresu, Luciana Menna e Cristina Ali Farah

Partecipazione a “Nuovi orizzonti della letteratura: voci africane in Italia”, nell’ambito del Forum Intercultura della Caritas Diocesiana di Roma
Incontro con gli autori: Amara Lakhous, Cristina Ali Farah, Felicité Mbezelé, Jorge Canifa Alves, Saba Anglana, Ndjack Ngana, Ribka Sibhatu
Coordinamento a cura di Anna Fresu, presidente di Scritti d’Africa

Presentazione del libro “Madre Piccola” di Cristina Ali Farah presso la Biblioteca Enzo Tortora di Roma
Interventi di Anna Fresu, Luciana Menna e Cristina Ali Farah

Presentazione dello spettacolo teatrale “I due fuochi” con Anna Fresu e Rosella Clavari, nell’ambito della manifestazione “ItaliaAfrica” del Comune di Roma

15-16 marzo 2007
Intervento e pubblicazione del saggio critico di Rosella Clavari sull'opera teatrale di Sony Labou Tansi in "Actes du colloque international" organizzato dalle Università Paris 12 et Paris 13

18 gennaio 2007
Partecipazione alla presentazione, organizzata da Tabanka Onlus, del libro dello scrittore capoverdiano Alveno Figueiredo, Gli aspetti politici e sociali della musica contemporanea a Capo Verde (ed. L'Harmattan Italia, 2006).
Alla presentazione, coordinata da Anna Fresu (Presidente di Scritti d'Africa), sono intervenuti il traduttore Bernardino H. Almada, il musicologo e giornalista del Manifesto Marco Boccitto e Simone Celani, docente dell'Università di Roma La Sapienza.
La serata, patrocinata dal Ministero della Cultura di Capo Verde e dall'Ambasciata di Capo Verde si è conclusa con la consegna del Premio Amilcar Cabral all'artista di fama internazionale Bertina Lopes.


ANNO 2006


10 dicembre 2006 - La parola e il corpo
Scritti d'Africa, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e l'Assessorato alle Politiche culturali del Comune di Roma, ha partecipato a "Più libri più liberi" - 5° Fiera della Piccola e Media Editoria (Roma 7-10 dicembre 2006), con l'intervento sul tema "La parola e il corpo (oralità e scrittura), a cura di Anna Fresu e con la partecipazione e le testimonianze di Cristina Ali Farah (scrittrice italo-somala) e Saba Anglana (artista italo-etiope).

29 settembre -1 ottobre 2006
Partecipazione alla manifestazione "Transiti Orizzontali rassegna di poeti e altro" organizzata da Comune di Forlì, Assessorato alle Politiche Giovanili, Comuni di Galeata, Santa Sofia, Galeata, Premilcuore, Associazioni "eadessovediamo" e "Polilab 2000".

9 settembre 2006
"SCRITTI D'AFRICA" ha partecipato a "La notte bianca è nera" presso la Biblioteca Elsa Morante di Ostia con lo spettacolo di narrazione, poesia, musica e video "I due fuochi" di e con Anna Fresu e Rosella Clavari, e con la partecipazione del musicista Olivier Duval (chitarra e percussioni):
"I due fuochi, i due poli della narrazione africana, il racconto per parole e immagini: la luce del fuoco, la luce di uno schermo e il racconto che fa da trait d'union tra queste due espressioni così differenti per epoca e cultura".

Settembre 2006 - "L'Africa in biblioteca - L'Africa in libreria"
Collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e le Biblioteche di Roma, per la realizzazione dell'opuscolo "L'Africa in biblioteca - L'Africa in libreria. Suggerimenti bibliografici 2004-2006", che è stato distribuito gratuitamente presso le Biblioteche del Comune di Roma che aderiscono alla campagna Biblioteche solidali.

20-30 luglio 2006 - Partecipazione alla manifestazione "Cose che capitano"
promossa da La Casa delle Associazioni all'interno dell'Estate Romana 2006 a Vigne Nuove nel Municipio IV attraverso le seguenti iniziative:

"Voci d'Africa" reading di autori africani a cura di Anna Fresu e Rosella Clavari;
Presentazione del libro "Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio" di Amara Lakhous a cura di Rosella Clavari e alla presenza dell'autore.

Marzo 2006 - Partecipazione alla manifestazione Open Source
Narrazione orale dei racconti africani "Canto d'amore di una casalinga" di Ken Saro Wiwa e "Il giardino marino" di Mia Couto a cura di Anna Fresu e Rosella Clavari all'interno della manifestazione Oper Source organizzata dall'Associazione Culturale Polilab2000 presso l'Officina Zero nel Municipio IV


ANNO 2005


Progetto “Leggere l’Africa” (2004-2005)
Il progetto “Leggere l’Africa” è stato promosso in collaborazione con “Chiama l’Africa” e ha permesso la creazione, in quattro città italiane (Padova, Ostia, Urbino e Ragusa), delle "Biblioteche d’Africa", centri di cultura africana aperti al pubblico.
Biblioteche che hanno partecipato al progetto:

  • Biblioteca di Ponte di Brenta di Padova (inaugurazione il 29 settembre 2005)
  • Biblioteca Comunale “Elsa Morante” di Ostia (inaugurazione il 12 ottobre 2005)
  • Biblioteca “Associazione Centro Donna” di Urbino (26 ottobre 2005)
  • Biblioteca Civica “G. Verga” di Ragusa (aprile 2005)

    La costituzione degli "scaffali africani" nelle quattro biblioteche è stata resa possibile dall'adesione di numerosi piccoli e medi editori, che hanno generosamente donato i libri di autori africani da loro pubblicati, per un totale di circa 500 volumi.
    Hanno aderito: Africa (rivista dei Padri Bianchi) – Aiep – Ananke – Bollati Boringhieri – Donzelli – Edizioni Corsare – Edizioni e/o – Edizioni Lavoro – Emi – Editrice Missionaria Italiana – Empiria – Epoche – Giunti – Gorée – Ilisso – Il Mulino – La Nuova Frontiera – Morellini – Nottetempo – Nutrimenti – Sankara – Sinnos – Socrates – Textus – Unicopli.

Ottobre 2005 - Partecipazione alla manifestazione "Associati in Piazza"
Vetrina delle associazioni no profit presenti sul territorio romano organizzata dalla Casa delle Associazioni nel Municipio IV (Montesacro)

2 Luglio 2005 - Partecipazione all’iniziativa “Estate in IV. Viaggio in Africa”
Scritti d'Africa ha partecipato all’iniziativa organizzata dall'Associazione “Il cerchio dell’incontro” con la collaborazione del Municipio IV di Roma, che ha visto un reading di testi di autori africani a cura di Anna Fresu e Rosella Clavari. Ha partecipato anche lo scrittore eritreo Habtè Weldemariam.

25 maggio 2005 - Incontro con Celina Pereira
Incontro con la scrittrice e cantante di Capoverde Celina Pereira e presentazione del suo libro “Estoria-Estoria……do Tambor a Blimundo” presso la Casa Internazionale delle donne di Roma.
L’iniziativa, cui hanno partecipato Anna Fresu e Maria de Lourdes Jesus, è stata effettuata in collaborazione con Tabanka Onlus e l’Associazione Quinoa.

5 – 9 maggio 2005 - Partecipazione alla Fiera del Libro di Torino nell’ambito del Progetto “Leggere l’Africa”
“Leggere l’Africa” è stata presente alla Fiera con un opuscolo contenente un breve testo dello scrittore congolese Emmanuel Dongala dal titolo “Dis moi, à quoi ça sert un écrivain en Afrique?”.
Anna Fresu ha intervistato lo scrittore angolano Pepetela, all’interno della rassegna “Lingua madre” che ha visto la partecipazione di moltissimi scrittori, saggisti e poeti provenienti da ogni parte del mondo.


ANNO 2004


8 – 12 dicembre 2004 - Partecipazione alla Fiera dei Piccoli e Medi Editori di Roma, nell’ambito del progetto “Leggere l’Africa”
Negli stand delle case editrici che pubblicano testi di autori africani sono stati letti alcuni brani su proposta di “Leggere l’Africa”.
Le case editrici coinvolte sono state, fra le altre: La Nuova Frontiera, Elisso, Epoche, e/o, Pironti, AIEP, ed. Corsare, Meltemi.



DALLE ORIGINI (1997) AL 2003


Aprile 2001 - "Strumenti di pace"
Incontro dedicato a due situazioni conflittuali come quelle della Guinea Bissau e della Repubblica Democratica del Congo, ma soprattutto a una riflessione sui possibili strumenti per favorire la riconciliazione e la pace: dai progetti della Fondazione Bispo Settimio per la Guinea- Bissau, ai canti di pace di Filomeno Lopes, all'esperienza di 300 pacifisti italiani in Congo.
Interventi di Alberto d'Angelo (esperto di politica africana), Maria Dulce Araujo Evora (giornalista), Filomeno Lopes (giornalista), Eugenio Melandri (Coordinatore di "Chiama l'Africa") e Antonella Patete (giornalista).
Presentazione del video musicale curato da Filomeno Lopes "Cercu iabri" (Il cerchio si apre).

Novembre 2001 - "Scritti d'Africa. Bibliografia della letteratura africana edita in Italia dal 1913 al 1999"
Già presentata in forma dattiloscritta nel 1997, la bibliografia cronologica delle traduzioni italiane di letteratura africana, aggiornata sino al giugno 1999, viene riproposta in occasione della sua pubblicazione a cura dell'Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente di Roma.
Sono intervenuti Gianluigi Rossi (Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente), Franco Ottaviano (Casa delle Culture), Jane Wilkinson (Università Orientale di Napoli), Wasim Dahmash (Università di Roma), Enzo Barca (traduttore) e Amor Dekhis (scrittore algerino).

Dicembre 2001 - Presentazione di Un'estate africana
Wasim Dahmash (Università di Roma) e Amara Lakhous (scrittore algerino) hanno presentato il romanzo di Mohammed Dib, Un'estate africana (Aiep, San Marino, 2001).

Gennaio 2000 - Presentazione di Le cimici e il pirata
Presentazione di Le cimici e il pirata (ARLEM Editore, Roma, 1999), romanzo bilingue (arabo - italiano) dello scrittore algerino Amara Lakhous, in collaborazione con la Casa dei diritti sociali e il gruppo Giusur - Gli arabi del Mediterraneo.
Interventi di Biancamaria Scarcia Amoretti (Università di Roma “La Sapienza”), Rachid Benhadj (regista algerino), Pino Blasone (critico letterario), Roberto De Angelis (Istituto Orientale di Napoli), Armando Gnisci (Università di Roma “La Sapienza”), Francesco Leggio (traduttore del romanzo) e con la partecipazione dell’autore.

Maggio 2000 - Speciale 2000 di Nigrizia
Presentazione dello Speciale 2000 di "Nigrizia. Il mensile dell'Africa e del mondo nero".
Con la partecipazione di Pietro Veronese (giornalista), Jean-Léonard Touadi (giornalista), Padre Gino Barsella (direttore di Nigrizia), Pietro Petrucci (giornalista).

Ottobre 2000 - "Voci migranti"
Nel 2000-2001, Scritti d'Africa ha partecipato, in collaborazione con Lunaria, Palcoscenico d'Africa, l'associazione culturale Alcantara (Parigi) e la Escuela de Magisterio Edetania (Valencia) e con il contributo della Commissione Europea, a un progetto finalizzato alla realizzazione di una antologia della letteratura della migrazione in Italia, Francia e Spagna.
L'antologia è stata presentata nell'ottobre 2000, durante tre giornate che hanno visto la partecipazione di alcuni degli autori in essa pubblicati (Cristina Ali Farah, Agnès Agboton, Mari Abdel Malek, Ribka Sibhatu, Kossi Komla Ebri, Amor Dhekis, Saidou Moussa Ba, Sebastian Reichmann), e che si sono concluse con una tavola rotonda su "I temi e il linguaggio della letteratura della migrazione" (interventi di Armando Gnisci, Alessandro Portelli, Annamaria Rivera e Massimo Vedovelli).

Sono stati inoltre messi in scena i seguenti spettacoli teatrali, tratti da testi di autori africani in Italia:

 

  • "Le cimici e il pirata" (dal romanzo omonimo di Amara Lakhous - regia di Guido D'Avino)
  • "Chiamami Venerdí" (testo di Habté Weldemariam - regia di Rosella Clavari)
  • "Valigie" (tratto da racconti di Cristina Ali Farah e Jorge Canifa Alves - regia di Anna Fresu)

    Il progetto è proseguito con interventi in alcune scuole romane, allo scopo di offrire ai giovani lettori e ai loro insegnanti la possibilità di addentrarsi in un mondo letterario che, non coincidendo né con la letteratura del paese di origine né con quella del paese di arrivo, presenta caratteristiche tematiche e linguistiche peculiari.

Gennaio 1998 - “La terra di Punt. Miti, leggende e racconti dell’Eritrea”
Percorsi narrativi in Eritrea illustrati dagli scrittori Habté Weldemariam e Ribka Sibhatu.
Maria Antonietta Saracino (Università di Roma "La Sapienza") ha presentato il libro La terra di Punt di Habté Weldemariam (EMI, Bologna, 1996).

Maggio 1999 - Filosofia africana e filosofia latino-americana: quali condizioni possibili per un dialogo interperiferico?
All'incontro, organizzato in collaborazione con l'Istituto Italo-Latino Americano di Roma, hanno partecipato: Godfrey Onah (Pontificia Università Urbaniana), Jairo Agudelo (Università di Pavia), Domenico Jervolino (Università di Napoli), Filomeno Lopes (giornalista), Louis-Philippe Dalembert (Istituto Italo-Latino Americano), Jean-Léonard Touadi (giornalista).

Maggio 1999 - Seconda Rassegna di Scritti d'Africa

Nel corso di quattro giorni di incontri ed eventi, sono state realizzate le seguenti iniziative:

- Confronto tra operatori delle biblioteche multiculturali, librai ed editori per la promozione delle letterature africane in Italia.

- Incontro con il Prof. Bernardo Bernardi, antropologo ed autore di Africa. Tradizione e modernità (Carocci, Roma, 1998).

- Scaffale africano: Ben Okri, Amadou Hampaté Bâ e i narratori di lingua portoghese - nuove pubblicazioni di autori africani nelle nostre librerie e proiezione di un video su Amadou Hampaté Ba.
Interventi di Gaetano Castorina (Università di Roma), Roberto Francavilla (Università di Siena), Marie-José Hoyet (Università dell’Aquila).
Giovanni Ricciardi (Università di Napoli) ha presentato il numero della rivista "Caravela" dedicato alle letterature africane di lingua portoghese.

- Scaffale africano: la letteratura nordafricana in Italia. Opere di recente pubblicazione, prospettive e proposte di nuove traduzioni.
Interventi di Wasim Dahmash (Università di Roma), Zouhir Louassini (scrittore marocchino) e Monica Ruocco (Istituto per l’Oriente, Roma - Istituto Universitario Orientale di Napoli)

Spettacoli teatrali:
- "Gente che va" - con gli allievi della Scuola Media "Luigi Di Liegro" - liberamente tratto dal libro di Laura Gambi, Awa che vive due volte (AIEP, San Marino)
- Performance "La radio a transistor" di Ken Saro-Wiwa (Nigeria), regia di Emanuela Pistone
- "Karingana wa Karingana", scritto e diretto da Anna Fresu e presentato dall'Associazione culturale "Il cerchio dell'incontro"


Aprile 1998 - "1498, oltre il Capo delle Tormente"
Prendendo spunto dal periplo del continente africano compiuto da Vasco da Gama 500 anni fa, questo incontro si è proposto di affiancare all'immagine dell'Africa trasmessa dai cronisti europei dell'epoca la voce dei viaggiatori arabi precedenti e contemporanei e le descrizioni pervenuteci attraverso la tradizione orale africana.
Sono intervenuti Joseph Ballong (storico dell’Africa), Toni Maraini (studiosa di storia e cultura del Maghreb) e Silvano Peloso (docente di Lingua e letteratura portoghese all’Università "La Sapienza" di Roma).
Roberto Francavilla (Università di Siena) ha presentato il numero della rivista “Il gallo silvestre” dedicato alla letteratura africana in lingua portoghese.

Maggio 1998 - “Così lontani, così vicini": un’esperienza di incontro tra culture nelle scuole
Uno spettacolo teatrale dei ragazzi della II E della Scuola Media Statale “Luigi Di Liegro”, liberamente tratto dal romanzo Un bambino nero di Camara Laye (Guinea Conakry), da Con l’aiuto del vento di Javier Gurriaran (Guatemala), e da Il grande spirito parla al nostro cuore (raccolta di testi di nativi americani).

Maggio 1998 - “Voci migranti: scrittori d’Africa in Italia”
Incontro dedicato alla letteratura della migrazione africana di espressione italiana, un panorama ricco di voci poetiche e narrative. Con la partecipazione di Jorge Canifa Alves, Mourad Kanzari, Ribka Sibhatu, Cristina Ali Farah, Hassan Itab, Sakri Mohtar.

Giugno 1998 - “Filosofia come luogo aperto per una comunicazione interculturale”
Prendendo spunto dal saggio di Filomeno Lopes, Terzomondialità. Riflessioni sulla comunicazione interperiferica (L’Harmattan Italia, Torino, 1997), questo incontro si è proposto come un occasione di confronto e di dialogo tra la filosofia africana e la filosofia occidentale.
Con la partecipazione dei filosofi Pauline Aweto (Nigeria), Martin Nkafu (Camerun), Lidia Procesi (Italia) e di Marco Massoni, responsabile del Progetto “Africa-Europa: incontro fra culture” della Terza Università di Roma.
Ha coordinato il dibattito il giornalista Jean-Léonard Touadi.

Giugno 1998 -  Seminario sulla cultura yoruba e le letterature emergenti

- Sincretismi multiculturali in Ajantala-Pinocchio del drammaturgo Bode Sowande
- Presentazione del saggio Yoruba. Stato moderno e fattore etnico. Il caso Nigeria (Ali&no editrice, Assisi-Perugia, 1997), dell'antropologo Anthony Akitunde Kila
- Presentazione del quadrimestrale "Englishes. Letterature inglesi contemporanee”, pubblicato dall’Istituto di Lingue della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma
- L'immaginario yoruba: da Tutuola a Soyinka
Interventi di Giuseppe Castorina (Università "La Sapienza" di Roma), Godwin Ckukwu (Associazione Baobab), Nello Avella, Isabella Zoppi (traduttrice).
- Il laboratorio teatrale del Liceo Scientifico Statale "Primo Levi" ha presentato "Ajantala-Pinocchio" di Bode Sowande (adattamento e regia di Anna Fresu).

Maggio 1997 - Prima Rassegna di "Scritti d’Africa"
Manifestazione di tre giorni che ha ospitato incontri con le scuole, spettacoli teatrali e dibattiti tematici.
Durante la rassegna è stata presentata la bibliografia cronologica delle traduzioni italiane di opere letterarie africane (la cui versione aggiornata è stata pubblicata nel 2001 dall'Istituto Italiano per l'Africa e l'Oriente).
Hanno partecipato autori africani residenti in Italia, esperti italiani di letterature africane e docenti di Letterature Straniere presso l'Università "La Sapienza" di Roma.
È intervenuto inoltre il drammaturgo nigeriano Bode Sowande, di cui è stato messo in scena il testo teatrale Ajantala-Pinocchio (La Rosa, Torino, 1997).


27 maggio 2011: Libreria Odradek "Il racconto di Nadia", di Amilca Ismael (ed. Albatros 2010)- a cura di Rosella Clavari in presenza dell'autrice.